6

RAW FOOD (cibo crudo)

10 julio, 2017

La nuova tendenza di mangiare crudo
C’è una nuova tendenza che va molto di moda per questo tipo di alimentazione che combina verdure, frutti crudi e semi, proprio come germinati che facilitano l’assorbimento dei valori nutrizionali.
Ma in cosa consiste esattamente questa tendenza?
Il crudismo o la dieta crudista è la pratica di consumare cibi non cotti, non lavorati e spesso organici in una percentuale piuttosto alta (60-100%) nella dieta.

A seconda del tipo di vita e dei risultati desiderati, le diete crudiste possono includere una selezione di frutti crudi, frutta secca, semi (inclusi i germogliati), uova, pesce (compreso il sashimi), carne (compreso il carpaccio) e prodotti latteo-caseari non pastorizzati o non omogeneizzati (come il latte fresco, il formaggio fresco e lo yogurt fresco).

Comunemente i crudisti sostengono che più una dieta è cruda, più è grande il benefico per la salute.

Il cibo cotto, molto lavorato, principalmente i carboidrati bianchi e i latticini ci danno una sensazione di soddisfazione sedativa. Ciò è dovuto alla loro composizione molecolare, dal lato del latte, e mancanza di enzimi, dal lato dei carboidrati.

Per esempio, se mangi gli spaghetti con la panna, probabilmente ti verrà voglia di fare un pisolino. Questo perché gli spaghetti sono un grano, che è stato lavorato per farne la farina, e poi, trasformato in spaghetti e poi cotto. In tutti questi processi si perdono praticamente tutti i nutrienti, quindi,  quando si mangia si devono usare tutte le energie del corpo per digerirlo.

Il Raw Food in parole povere propone di mangiare più del 70% al giorno di alimenti crudi vivi, il corpo si rigenera e si disintossica abbastanza da rimanere sano e vitale.
Molti alimenti della dieta crudista sono semplici da preparare (frutta, insalate, noci, carne e latticini). Altri alimenti devono essere processati con attenzione e in anticipo per poter essere consumati. Alcuni legumi e cereali, ad esempio, hanno bisogno di essere germogliati o ammollati durante la notte precedente per poter essere digeriti. Per la preparazione di ricette più sofisticate, di solito si utilizzano frullatori, processatori alimentari, frullatori e disidratatori.

I frullati ci aiutano a consumare facilmente frutta e verdura crudi, a volte è il modo migliore per darli ai bambini, possono contenere 7 cibi crudi in 2 bicchieri. Aiutano a disintossicarsi a seconda della combinazione, alcuni frullati alcalinizzano il corpo potenziando l’eliminazione delle tossine e dei radicali liberi.

Dipendendo dai momenti della giornata si puo’ filtrare. Al mattino è consigliabile filtrarlo per digerirlo il più velocemente possibile e per accellerare gli effetti disintossicanti.

È importante essere alcalini perché i batteri e le malattie si sviluppano in uno stato acido, ambiente in cui proliferano. In uno stato alcalino gli “insetti” non possono vivere, quindi quando qualcuno beve alcol e ha acidità il giorno dopo spesso si ammala, e dall’altro lato, il biomagnetismo cerca di alcalinizzare attraverso le cariche magnetiche. Un modo per farlo è bere un bicchiere d’acqua con del limone a digiuno al mattino,  e non consumare nulla per 1 o 2 ore, ogni giorno.

 

Per quanto riguarda i grassi
da evitare sono i saturi e i trans , li troviamo in tutti gli alimenti fritti in olio. È fondamentale smettere di mangiarli, perché il corpo si sforza per eliminarli, creando cellulite e cattivi odori.
Alcune credenze generali condivise dai crudisti:

Gli alimenti crudi contengono enzimi digestivi (amilasi, proteasi e lipasi) che aiutano la digestione, significando che gli stessi enzimi dell’organismo umano possono lavorare per impedire la regolazione dei processi metabolici del corpo umano, e che cucinare alimenti a oltre 40-49 gradi centigradi degrada o distrugge tali enzimi negli alimenti. Consumare alimenti privi di enzimi provoca una digestione difficile, che può portare ad una tossicità nel corpo e portare ad un eccessivo consumo di alimenti, obesità e malattie croniche come la sindrome metabolica.

Gli alimenti crudi contengono batteri e altri microorganismi che influenzano il sistema immunitario, popolando il tratto digestivo di flora intestinale.
Gli alimenti crudi hanno un contenuto nutrizionale maggiore rispetto agli alimenti cotti. Ciò implica che una dieta cruda aiuta a perdere peso. Inoltre, il cibo lavorato e il cibo veloce molto spesso contengono eccipienti che possono causare eccitazione. Alimenti contenenti additivi, conservanti e coloranti non sono accettati dai crudisti.
Alcuni prodotti crudi come frutta e verdura sono ricchi di antiossidanti e quindi aiutano a ritardare i segni dell’invecchiamento.
Mangiare cibi cotti può causare acidità.

 

 

Ricetta

 

FRULLATO DI COCCO E FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti
Acqua di cocco
2 gambi di sedano
1 banana congelata
Fette di cetrioli sminuzzate
Frutti di bosco a vostra scelta ( io ho usato more,  lamponi e fragole)
1 tazza di melone
aggiungere acqua se necessario

 

Preparazione:
1) Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore
2) Servire immediatamente

10264482_865395880170951_1479036352760054630_n

11038734_865395733504299_7921466586003554866_n

No Comments

Post a Comment

::frescota::